ZHANG HONGMEI

Chinese Chaos - ZHANG HONGMEI
Chinese Chaos (6)
Seal - ZHANG HONGMEI
Seal (1)
Red landscape - ZHANG HONGMEI
Red landscape (26)
Color Xi'An  - ZHANG HONGMEI
Color Xi'An (22)
Color Life - ZHANG HONGMEI
Color Life (24)
Mental Landscape - ZHANG HONGMEI
Mental Landscape (19)
Chinese Flower - ZHANG HONGMEI
Chinese Flower (7)
Calligraphyc  - ZHANG HONGMEI
Calligraphyc (5)
Seal - ZHANG HONGMEI
Seal (3)
Landscape - ZHANG HONGMEI
Landscape (013)

Nata nel 1973, si laurea nel 1996 presso l'Accademia di Belle Arti dello Shangdong alla facoltà di disegno tessile e, una seconda volta nel 2001, all'Università Qing Hua, sempre in disegno tessile, dove frequenta anche un master di abilitazione all’insegnamento. Docente aggregato di Arte dal 1996 al 1998, dal 2000 al 2001 insegna disegno tessile all’Istituto di Istruzione Specialistica per portatori di handicap e, nel 2001 diventa professore di ruolo all'Accademia di Belle Arti dello Shangdong presso la facoltà di disegno tessile.
Dal 2000 collabora con le più importanti aziende tessili di design italiane, inglesi e cinesi ed inizia la sua carriera artistica con mostre e collaborazioni negli Stati Uniti, in centro e sud America ed in Europa. Il suo lavoro si sviluppa attraverso una ricerca dedicata all'astrazione, ma ancora legata ad alcuni riferimenti storici derivanti al realismo cinese.
Nel 2000 i suoi lavori dal titolo “Barchetta” e “Tessuti” vengono selezionati ed esposti alla Biennale d'Arte Internazionale della Tappezzeria di Pechino.
Nel 2001 espone alla International Exhibition Woman of Art e partecipa al concorso indetto dall'Università Qing Hua vincendo il secondo premio.
Nel 2004 riceve un riconoscimento per l'educazione dell'arte tessile con il saggio L'arte tessile per la protezione dell'ambiente, pubblicato sulla rivista “Architetture d'interni in Cina”.
Nel 2010 partecipa alla II Biennale di Sabbioneta “Paralleli” e alla mostra itinerante “Stemperando opere su carta” a Torino, Roma e Cosenza.
Nel 2011 espone a Denver presso la Rocky Mountain College of Art and Design alla mostra “Post Boom Exhibition” e a Miami presso la Kavachnina Gallery alla mostra collettiva “Zhang Hongmei, Zeng Yi e Xu De Qi”.
Nel 2012 presenta un video sui suoi lavori al Centre Pompidou di Parigi, organizza una personale all’Istituto Culturale Cinese di Berlino ed espone a Londra alla mostra “Olimpic Fine Arts”, organizzata dal governo cinese in occasione dei Giochi Olimpici. In Italia, ad Alessandria, partecipa insieme ad altri importanti artisti cinesi alla collettiva “Oltremao” presso Palazzo Monferrato.
Nel 2013, presso l'Istituto Culturale Cinese di Madrid, inaugura la mostra “Zhang Hongmei obras Recientes” e, a cavallo tra il 2013 e 2014, la Città di Barolo la invita ad allestire presso l'Aula Picta una mostra personale nell’ambito della manifestazione “Collisioni”.
Nel 2014 espone in Cina presso il Dalian Art Exhibition Hall e ad Hohhot presso il National Art Museum e viene invitata a Parigi al Salone Internazionale della grafica e del disegno.
Nel 2015 partecipa alla Biennale di Venezia nell’ambito del “Friendship Project China” promosso dalla Repubblica di San Marino, l'Istituto di Cultura Cinese del Cairo le dedica una mostra personale il Comune di Sordevolo la invita a cimentarsi su un tema quanto meno inusuale per un artista cinese, la Passione di Cristo, realizzando un ciclo di 12 opere.
Nel 2016 è presente al Gotha, la prestigiosa mostra mercato internazionale di Parma, e sempre il 2016 la vede protagonista di numerose iniziative in Cina volute dal Governo.
Nel 2018 mostra personale alla Galleria d’Arte Pirra di Torino in collaborazione con Vincenzo Sanfo e Diffusione Italia International Group, in contemporanea con un’installazione presso il Cortile del Rettorato dell’Università.