VSEVOLOD SOLODOV

Verso la scuola    - VSEVOLOD SOLODOV
Verso la scuola (Vsevolod Solodov )

Vsevolod SOLODOV (Rzhev, 1930 – 2011)

Vsevolod Solodov nasce nel 1930 nella piccola città di Rzhev, nella regione di Tverskoy. Frequenta la “Scuola d’Arte 1905” di Mosca, diplomandosi presso il dipartimento di progettazione scenica teatrale e per molti anni lavora come direttore artistico per il Teatro d’Arte Drammatica di Tver. Nel corso della sua carriera Solodov mette in scena circa 92 opere teatrali, dalla fine degli anni ’50 partecipa a numerose mostre in Russia e all'estero e nel 1960 diventa membro dell'Unione degli Artisti Russi. Nel 1980 il Museo delle Belle Arti di Tver ospita una sua mostra personale. Nel 1998 gli viene conferito il titolo di Artista Emerito della Russia.
Solodov, considerato uno tra gli artista più rappresentativi di Tver, si distingue per l’abilità nel ritrarre la natura nei suoi molteplici aspetti e nelle innumerevoli sfumature di colore che la caratterizzano. I soggetti ruotano prevalentemente attorno alle stagioni e alle diverse ore della giornata, con particolare cura e sensibilità nelle scelte cromatiche e prospettiche. Famosi sono inoltre i suoi paesaggi urbani, che ritraggono una Tver sovietica, moderna e industriale, cogliendone però ancora gli aspetti romantici, come le vecchie case di legno della zona storica e i tranquilli ritmi di vita.
In qualità di designer Solodov ha dato anche un contributo inestimabile agli interni degli edifici pubblici e industriali della sua città. Insieme ai colleghi Nickolay Dochkin e Boris Zaprudnov, ha progettato gli interni del Teatro delle Marionette e la Casa degli Sposalizi di Tver.

MUSEI
Tver, Galleria d’Arte Regionale
Tver, Museo Regionali Riuniti
Rzhev, Museo delle Belle Arti
Torzhok, Museo delle Belle Arti
Mosca, Museo del Teatro Centrale Bakhrushin