NADEZHDA VOROBIEVA

Masha - NADEZHDA VOROBIEVA
Masha (VOR-29)
Autunno - NADEZHDA VOROBIEVA
Autunno (VOR-12)
Papaveri - NADEZHDA VOROBIEVA
Papaveri (VOR-9)
Prima colazione - NADEZHDA VOROBIEVA
Prima colazione (VOR-4)

Nadezhda VOROBIEVA (Mosca, 1924 - 2011)

Inizialmente allieva di Josef Gurvich e Vassily Pochitalov, dal 1945 frequenta il moscovita Istituto d’arte Surikov con maestri di chiara fama quali Konstantin Maksimov e Georgij Ryazhsky, diplomandosi nel 1950.
Dal 1960 è membro dell’Unione degli Artisti sovietici di Mosca.
Partecipa a numerose esposizioni e viene insignita di riconoscimenti ufficiali.

Le opere di Nadezhda Vorobieva si contraddistinguono per la predilezione di soggetti legati all’infanzia e a tutto ciò che la rievoca. Nelle sue tele, sempre di rara suggestione, si respira soprattutto la spensieratezza della prima età, colta nei bambini mentre giocano nella neve, s’intrattengono con i compagni di scuola e si scambiano sguardi complici, o in situazioni di rilassata intimità domestica e scolastica, o nel sonno sereno dei più piccini.

MUSEI

San Pietroburgo, Museo di Stato Russo
Kostroma, Museo di Belle Arti
Podolsk, Museo di Belle Arti
Mosca, Galleria Tret’jakov
Mosca, Museo Centrale della Rivoluzione
Belgorod, Museo d’Arte di Stato
Mosca, Coll. Ministero della Cultura
Kaliningrad, Museo di Belle Arti
San Pietroburgo, Museo dell’Accademia delle Belle Arti
Rostov, Galleria d'Arte Moderna