EDOUARD CHAPPEL

Symphonie bleu - EDOUARD CHAPPEL
Symphonie bleu (Chappel)

Edouard CHAPPEL (Anversa 1859 – Cagnes-sur-Mer 1944)

Allievo di Verlat all’Accademia di Belle Arti di Anversa, assimila inizialmente la lezione dei grandi Maestri fiamminghi per poi scoprire la Scuola di Barbizon e ispirarsi ai principali suoi rappresentanti, tra cui Millet e Corot. È fondatore, con Henry Rul, del movimento artistico belga Als ik Kan. Si reca spesso a Parigi, dove frequenta i corsi dell’Accademia Julien. È durante questi soggiorni che incontra e frequenta artisti che facevano parte del gruppo degli Impressionisti, in particolare Renoir, Sisley e Pissarro. In occasione della sua prima grande mostra personale del 1890 ad Anversa, la città acquista un’opera. Espone regolarmente alla Royal Academy di Londra, dove soggiorna dal 1891 al 1923. Nel 1907 espone al Salon d’Automne di Parigi e dal 1912 si reca spesso in Francia per dipingere a Barbizon e in Normandia. La sua attività espositiva, in gallerie e Salon, s’intensifica di anno in anno, così come i riconoscimenti artistici e ufficiali. Nel 1919 si stabilisce nel sud della Francia, à Cagnes sur Mer, dove morirà. Le nature morte e i paesaggi sono i suoi soggetti prediletti.

MUSEI

Anversa, Musée Royal des Beaux-Arts
Parigi, Musée d’Orsay
Cagnes-sur-Mer, Musée des Beaux-Arts
Nizza, Musée Chéret
Brighton, Brighton & Hove Museums
Christchurch, Art Gallery Te Puna o Waiwhetu
Kobe, Museo d’Arte